23 Agosto 2017
social twitter box blue 24social facebook box blue 24social linkedin box blue 24social googlep box red 16social teamviewer box white 24
logoGS trasp 218 60

Fattura PA

Fatturazione PA
  1. Per consentire il passaggio al nuovo formato FatturaPA 1.2, il Sistema di Interscambio non sarà disponibile dalle ore 22:00 del 31 dicembre 2016 alle ore 08:00 del 09 gennaio 2017. Pertanto tentativi di trasmissione di file fattura e file notifica effettuati nel periodo indicato non andranno a buon fine.
    Entro il giorno 3 gennaio 2017, il Sistema di Interscambio completerà l’elaborazione e la trasmissione dei file (fattura e notifica) ricevuti nel vecchio formato entro le ore 22:00 del 31 dicembre 2016.
    Il numero di giorni previsto per il calcolo della decorrenza termini è già stato incrementato (+8), in modo che i giorni di chiusura del sistema non riducano il consueto periodo di 15 giorni che i soggetti destinatari dei file fattura hanno a disposizione per la comunicazione dell’esito dei file ricevuti. Dal 9 gennaio, i giorni per il calcolo della decorrenza termini torneranno al loro valore standard (15 giorni).
    Per quanto riguarda infine la gestione delle ‘mancate consegne’, durante il periodo di chiusura il Sistema di Interscambio non interromperà i tentativi di invio verso il destinatario. Se non riuscirà nella consegna entro i 10 giorni previsti dal processo, provvederà ad inoltrare al trasmittente 'attestazione di avvenuta trasmissione con impossibilità di recapito'.

  2. Passaggio del Sistema di Interscambio (SdI) al nuovo formato- Per consentire il passaggio dal vecchio al nuovo formato FatturaPA il Sistema di Interscambio non sarà fruibile dal 1° all’8 gennaio 2017.
    Indicazioni per le PA su come adeguarsi al nuovo formato FatturaPA - Per facilitare le operazioni di adeguamento è stato predisposto un documento con indicazioni operative per le PA.
    Servizio gratuito di generazione e trasmissione delle fatture elettroniche– Sempre a decorrere dal 9 gennaio 2017, il servizio gratuito di generazione e trasmissione delle fatture elettroniche, messo a disposizione a partire dallo scorso 1° luglio in linea con il D.Lgs. 127/2015, permetterà di generare e trasmettere le fatture elettroniche verso la PA e tra privati nel nuovo formato FatturaPA 1.2.

  3. Avviso

    Con l’evoluzione del tracciato l’ e-fattura è pronta per le imprese

    Il formato FatturaPA, utilizzato per la formazione e trasmissione delle fatture elettroniche verso le Pubbliche Amministrazioni, è stato adeguato per permettere anche la fatturazione elettronica tra privati, a partire dal 1° gennaio 2017.
    Nella sezione Documentazione FatturaPA sono disponibili i seguenti documenti tecnici aggiornati, validi a partire dal 1 Gennaio 2017:

        - Schema del file xml FatturaPA versione 1.2
        - Specifiche tecniche del formato della FatturaPA versione 1.2
        - Rappresentazione tabellare del tracciato FatturaPA versione 1.2

    Nella sezione Documentazione Sistema di Interscambio sono disponibili i seguenti documenti tecnici aggiornati, validi a partire dal 1 Gennaio 2017:

        - Specifiche tecniche relative al Sistema di Interscambio versione 1.4
        - Elenco controlli versione 1.4

    Il nuovo formato sarà utilizzato sia per la fatturazione elettronica verso la PA sia per la fatturazione elettronica tra privati, secondo un unico tracciato XML e sempre attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), che sarà a disposizione anche per i rapporti commerciali tra privati, come previsto dal D.lgs. n. 127/2015. Le Pubbliche Amministrazioni e i loro fornitori, oltre a tutti i soggetti che intendono utilizzare il Sistema di Interscambio per la fatturazione tra privati, dovranno quindi configurare i propri sistemi informatici per utilizzare, a partire dal prossimo 1 gennaio, esclusivamente il nuovo tracciato XML ed il relativo schema XSD per tutte le trasmissioni di fatturazione.

    Nuovo servizio: codici destinatario per fattura B2B

    Ai primi di gennaio 2017 sarà disponibile sul sito, alla pagina Strumenti – Gestire il canale, una nuova funzionalità con la quale si potranno richiedere uno o più codici destinatario validi ai fini della fatturazione elettronica tra privati.

  4. dal 1 dicembre 2016 saranno scartati i file fattura, trasmessi al Sistema di Interscambio, che non dovessero superare uno o più dei nuovi controlli introdotti dal 9 maggio 2016. I nuovi controlli sono dettagliati nella versione 1.3 dell’ Elenco controlli.
    Fino al 30 novembre 2016 il mancato rispetto dei controlli comporterà solo una segnalazione che verrà riportata all’interno della Ricevuta di consegna o della Notifica di mancata consegna. I fornitori sono invitati ad adeguarsi entro e non oltre il 1 novembre 2016. Nel mese di novembre uno specifico monitoraggio ne misurerà il livello di compliance.

  5. Per consentire il necessario adeguamento al nuovo regime di verifiche del rispetto delle specifiche tecniche, è ammessa fino al 31/05/2017, la tolleranza di 1 centesimo di euro nel controllo del calcolo dell’Imposta. Dal 01/06/2017 tale tolleranza non sarà più ammessa e sarà applicata la regola dell’arrotondamento. La novità è consultabile nel documento Elenco controlli versione 1.3.

  6. Per elevare il grado di comprensibilità delle regole per la corretta compilazione delle fatture elettroniche PA, in modo adeguato al nuovo regime di controlli, sono stati aggiornati con esempi e chiarimenti i documenti  Elenco controlli versione 1.3.e Suggerimenti per la compilazione della fatturaPA versione 1.4

  7. Avviso

    Rinvio controlli bloccanti

    Per consentire il necessario adeguamento al nuovo regime di verifiche del rispetto delle specifiche tecniche, il mancato superamento di uno o più dei nuovi controlli introdotti dal 9 maggio 2016 sui file trasmessi al Sistema di Interscambio, non comporterà lo scarto del file ma solo una segnalazione che verrà riportata all’interno della Ricevuta di consegna o della Notifica di mancata consegna. I fornitori sono invitati ad adeguarsi entro e non oltre il 1 novembre 2016. Nel mese di novembre uno specifico monitoraggio ne misurerà il livello di compliance. Dal 1 dicembre 2016 i file che non dovessero superare uno o più di questi controlli saranno scartati. I nuovi controlli sono dettagliati nella versione 1.2 dell’ Elenco controlli

  8. Il 13/06/2016 è stata aggiornata la versione 1.2 dell’ Elenco controlli del Sistema di Interscambio.

  9. E’ stata pubblicata la versione 1.3 dei Suggerimenti per la compilazione della FatturaPA contenente alcune precisazioni in merito alle modalità di rappresentazione degli arrotondamenti e delle spese accessorie in fattura

  10. E’ disponibile la nuova funzione "Reinvio notifiche". Consente di richiedere l’ invio di ricevute/notifiche precedentemente trasmesse dal Sistema di Interscambio. La nuova sezione è disponibile nell’ area Strumenti, alla voce Monitorare la FatturaPA.

  11. E’ stata pubblicata la versione 1.2 dell’ Elenco controlli e la versione 1.3 delle Specifiche tecniche relative al Sistema di Interscambio contenenti gli adeguamenti introdotti sul sistema dei controlli a partire dal 9 maggio 2016. 

  12. Avviso

    A partire dal 9 maggio 2016 sono introdotti nuovi controlli sui file trasmessi al Sistema di Interscambio. Per consentire il necessario adeguamento al nuovo regime di verifiche, fino al 31 luglio 2016 il mancato superamento di uno o più di questi nuovi controlli non comporterà lo scarto del file ma solo una segnalazione che verrà riportata all’ interno della Ricevuta di consegna o della Notifica di mancata consegna. Dal 1 agosto 2016 i file che non dovessero superare uno o più di questi controlli verranno scartati. I nuovi controlli sono dettagliati nella versione 1.2 dell’ Elenco controlli

  13. Avviso

    Si avvisano gli utenti che dalle ore 22.00 del giorno 21 Marzo 2016, per 4 ore circa, a causa di un intervento di manutenzione straordinaria, alcune funzionalità del Sistema di Interscambio non saranno disponibili. In particolare non sarà possibile sottoporre i file a controllo preventivo utilizzando la funzionalità ‘Controllare la FatturaPA’ e non saranno disponibili i servizi erogati via web-service (Servizio SDICoop, Servizio SPCoop e Inviare via web la FatturaPA).

     

  14. Avviso

    Nelle giornate del 24 e 31 Dicembre 2015 il servizio di assistenza telefonica sarà disponibile dalle 8.00 alle 18.00.

  15. Avviso

    Nella pagina "File, fatture e messaggi", alla voce file dei metadati, è stata inserita una precisazione in merito al campo con indicazione di condotta operativa alla quale si richiede di attenersi.

  16. Avviso

    Si comunica che domenica 1 novembre 2015, dalle ore 08:00 alle ore 12:00, non è garantito il buon esito della trasmissione di file via porta di dominio (Servizio SPCoop) causa interventi di manutenzione tecnica.

  17. E’ disponibile la nuova funzione "Report". Essa consente di richiedere l’invio da parte del SdI di un report per i file trasmessi, emessi e/o ricevuti sul proprio canale trasmissivo o sul canale trasmissivo di un soggetto terzo previa autorizzazione. La nuova sezione è disponibile nell’ area Strumenti, alla voce Monitorare la FatturaPA.

  18. Avviso

    Si comunica che, a partire dalle 16.00 di venerdì 31 Luglio, fino alle 8.00 di martedì 4 Agosto 2015, le fatture destinate agli uffici elencati nel documento Lista_uffici (pdf 410 Kb) potrebbero non essere consegnate in seguito ad attività di manutenzione del centro elaborazione dati che ospita le infrastrutture di ricezione dei destinatari. Nel periodo il Sistema di Interscambio funzionerà normalmente, pertanto invierà ai mittenti regolare notifica di mancata consegna e, al termine delle attività manutentive, provvederà all’ inoltro delle fatture.

  19. Avviso

    Informiamo che giovedì 30 Luglio 2015 è prevista una temporanea sospensione del servizio di ricezione PEC tra le 13:45 e le 14:30.

  20. E’ disponibile la nuova funzione "Test interoperabilità". La funzione consente di svolgere con maggiore autonomia i test propedeutici all’ accreditamento dei canali Web-service, Porta di dominio e FTP ed è disponibile nell’ area Strumenti, alla voce Gestire il canale.

© 1986 - 2017 GENESYS SOFTWARE srl - P.I. 03617100726 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.