14 Dicembre 2017
social twitter box blue 24social facebook box blue 24social linkedin box blue 24social googlep box red 16social teamviewer box white 24
logoGS trasp 218 60

Fatturazione Elettronica PA dal 6 Giugno 2014

Mentre, per la PA, vi è l'obbligo di non pagare fatture che, da quella data, non rispettano il nuovo formato.

Il resto delle PA italiane (Comuni, Province, Regioni, Enti della Sanità, Istituti Universitari, Camere di Commercio ecc., circa 12.000 Enti in tutta Italia) partiranno il 31 marzo 2015.

La Fattura PA, da trasmettere elettronicamente attraverso il Sistema di Interscambio, è un documento informatico in formato strutturato XML (eXtensible Markup Language) assoggettato a firma elettronica qualificata o digitale.

Questo "passo" è strategico: introduce nuovi modelli di gestione digitale e lo fa concentrandosi sulla Fattura, un documento cardine nelle relazioni tra cliente e fornitore, che chiude il ciclo logistico commerciale e attiva la fase di pagamento. Un’iniziativa che indubbiamente pone le basi per la nascita e lo sviluppo di nuovi processi digitali e apre a percorsi di innovazione suggestivi: sicuramente lato PA, ma anche - e forse soprattutto - dal punto di vista delle imprese!

La Road MapAttori Protagonisti
6 Giugno 2014 31 Marzo 2015 Fattura tra Operatori Economici Gli attori del processo sono:
PA Centrali: Ministeri, Scuole, Istituti di Istruzione Statale, Caserme, Agenzie Fiscali ed Enti Nazionali di Previdenza e Assistenza Sociale Le altre Amministrazioni Pubbliche, compreso quelle locali (Comuni, Province, Regioni, Enti della Sanità, Istituti Universitari, Camere di Commercio, ecc.) La fattura elettronica tra privati non è ancora obbligatoria, sebbene la Commissione Europea, con la Com 712 del 2.12.2010, ha fissato al 2020 il termine per rendere la FE il principale modo di fatturazione in Europa.
  • Operatori economici
  • Intermediari
  • Sistema di interscambio
  • Pubblica Amministrazione

Intermediario

Nell'interazione con il Sistema di Interscambio, l'Intermediario è colui che invia o riceve per conto dell'Operatore economico e dell'Amministrazione pubblica la fattura elettronica nel formato della FatturaPA.

Il Sistema di Interscambio

Il Sistema di Interscambio (SdI) ha il ruolo di snodo tra gli attori interessati dal processo di fatturazione elettronica. Poichè il contesto in cui si inserisce il Sistema è costituito da più fornitori che si interfacciano con più Enti dalla PA, l'SdI è lo strumento che consente la riduzione delle complessità.

I flussi di Fatturazione Elettronica verso la PA attraverso l'SdI:

FattElettrPA SdI

Cenni legislativi

DMEF 3 Aprile 2013 n. 55 Disposizioni in  materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica, attraverso il Sistema di interscambio, ai  sensi dell'articolo 1, commi da 209 a 214, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni.
Legge 24 Dicembre 2007 n. 244

Legge Finanziaria 2008
L'art. 1 comma 209 introduce l'obbligo della fattura elettronica nelle operazioni con la PA.

DM 7 Marzo 2008

La fattura elettronica emessa alla PA dovrà essere trasmessa attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) affidato alla Agenzie delle Entrate, la quale si avvale della SOGEI - Società Generale di Informatica SpA.

riporta obbligatoriamente le informazioni di cui ai paragrafi 3 e 4 dell'allegato A al presente regolamento.

Tags: Fatturazione Elettronica PA, XML, Conservazione elettronica, ARXivar

StampaEmail

© 1986 - 2017 GENESYS SOFTWARE srl - P.I. 03617100726 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.