*** Nota Credito con segno negativo ***

Trattasi di una anomalia insita nel flusso xml di Note Credito elettroniche ricevute dove gli importi, netto riga e riepilogo, sono calcolati e compilati con segno invertito, quindi negativi.
Lo standard a cui si rifà SIGEAdb considera il documento Nota Credito come storno in base alla definizione di TD4 nel campo TipoDocumento e non in base al segno degli importi.
Assunto: gli importi nel flusso della Nota Credito devono essere evidenziati con il segno naturale così come per il documento Fattura. Infatti, la Nota Credito serve a stornare in tutto o in parte una o più fatture e il Netto Riga di ciascuna linea nel documento devono deve essere evidenziato con il segno analogo a quello della riga originaria della fattura da stornare.
Da una indagine effettuata rileviamo che sono poche le Note Credito emesse dagli stessi fornitori con importi a segno invertito.
Soluzione: in fase di registrazione eliminare il segno agli importi proposti così come SIGEAdb li estrae dal flusso, dopo essersi assicurati che il segno negativo di ciascun importo derivi dal metodo di compilazione del flusso.
Come nella Fattura, la Nota Credito potrebbe comprendere importi in negativo, per esempio, per lo storno di sconti a valore; in questi casi l'importo della riga relativa allo sconto da stornare dovrà essere necessariamente di segno negativo.

Tags: Fatturazione Elettronica XML