Fatturazione elettronica B2B: registrazione Indirizzo telematico sul sito dell'AdE

La ricezione delle Fatture elettroniche richiede che ciascuna ditta abbia attivato e comunicato il proprio Indirizzo telematico, non soltanto ai Fornitori ma anche all'Agenzia delle Entrate. L'indirizzo telematico coincide con il Codice destinatario che è attribuito a ciascuna ditta dal provider (intermediario) con il quale è stipulato il contratto per i servizi di fatturazione elettronica.

Come registrare il proprio Codice destinatario?

Per effettuare la registrazione del Codice destinatario sul sito dell'Agenzia delle Entrate, è necessario possedere le credenziali di accesso alla propria area riservata, con una delle modalità previste (SPID, Entratel/Fisconline o smart card).

  1. Dopo aver fatto login, accedere al menù Servizi per e selezionare la voce Fatture e corrispettivi
  2. Cliccare sul pulsante Accedi a Fatture e corrispettivi in fondo alla pagina
  3. Cliccare sul link Registrazione dell'indirizzo telematico dove ricevere tutte le fatture elettroniche, nella sezione Fatturazione elettronica
  4. Selezionare Codice destinatario e a destra inserire il codice, poi confermare la scelta con l'apposito pulsante di conferma e salvataggio dati